Come iscriversi

 

“I Soci del Centro per la Storia dell’Architettura sono onorari, ordinari, corrispondenti, aggregati.
Possono essere Soci onorari coloro i quali si siano resi illustri nelle arti e negli Studi storici, benemeriti verso il Centro o abbiano rivestito la carica di Presidente del Centro.
Possono essere Soci ordinari coloro che coltivano l’Architettura, l’Archeologia e la Storia Critica dell’Arte e si interessano ai fini di cui all’art. 2 dello Statuto.
Possono essere Soci corrispondenti i docenti universitari che fanno richiesta di far parte della Sezione relativa al loro Settore Scientifico Disciplinare.
Possono essere Soci aggregati gli studenti universitari.
Soci potranno frequentare la sede sociale, consultare le pubblicazioni della biblioteca, partecipare alle riunioni e alle altre iniziative del Centro” 
(art. 6 dello Statuto).

 

RICHIESTA DI ISCRIZIONE COME SOCIO ORDINARIO

Possono fare richiesta di iscrizione come Soci ordinari tutti coloro che coltivano l’Architettura, l’Archeologia e la Storia Critica dell’Arte e si interessano ai fini di cui all’art. 2 dello Statuto.

Per fare domanda di ammissione al Centro di Studi in qualità di Socio ordinario È necessario inviare, tramite e-mail, la richiesta firmata corredata da un curriculum scientifico. Sulla ammissione decide il Consiglio.

Quota annuale: euro 70.

 

RICHIESTA DI ISCRIZIONE COME SOCIO CORRISPONDENTE

“Le Sezioni sono costituite da docenti universitari disciplinarmente omogenei (appartenenti allo stesso Settore Scientifico Disciplinare) nella veste di Soci Ordinari e Soci Corrispondenti; i soci eleggono al loro interno un Coordinatore della Sezione.
I Soci afferenti a ciascuna Sezione si riuniscono in assemblea per deliberare relativamente alle problematiche specifiche del Settore Scientifico Disciplinare.
Laddove le tematiche siano comuni, i Soci di più sezioni possono riunirsi in seduta congiunta.
I Coordinatori delle Sezioni intervengono di diritto alle sedute del Consiglio, senza avere diritto al voto.
Il funzionamento delle Sezioni e i compiti dei relativi Coordinatori sono disciplinati da apposito 
Regolamento” (art. 3b dello Statuto).
“I Soci corrispondenti, pur partecipando alla vita del Centro, non hanno diritto al voto dell’assemblea” (art. 6 dello Statuto)

Possono fare richiesta di iscrizione come Soci corrispondenti i docenti universitari dei settori ICAR/18 e ICAR/19 che fanno richiesta di far parte della Sezione relativa al loro Settore Scientifico Disciplinare.

Per fare domanda di ammissione al Centro di Studi in qualità di Socio corrispondente È necessario inviare, tramite e-mail, una richiesta firmata.

Quota annuale: euro 35.